logo indipendenza

“Oggi sono intervenuto al Congresso di fondazione di Democrazia Sovrana Popolare di Marco Rizzo e Francesco Toscano. Ho spiegato che il fatto che Rizzo e Toscano siano venuti al congresso fondativo del Movimento Indipendenza lo scorso novembre e che io oggi abbia ricambiato questa visita, non significa che stia nascendo un partito “rossobruno” o “fasciocomunista”, come aveva farneticato qualcuno sulla stampa di sistema. Significa solo che non ci faremo ancora imbrogliare per scontrarci gli uni contro gli altri come nel ‘900, mentre gli uomini del potere continuano a fare tutti i loro accordi consociativi sulle spalle del Popolo.

Il Movimento Indipendenza viene dalla destra sociale, mentre DSP viene dalla sinistra sociale e dal centro sociale. Oggi è il tempo in cui l’aggettivo “sociale” assume un valore prevalente, sicuramente più importante delle divisioni destra-sinistra, soprattutto se legato alla SOVRANITÀ POPOLARE E NAZIONALE. Per questo noi continueremo a dialogare, forse riusciremo ad allearci, ma certamente non saremo più nemici nè estranei”, così ha dichiarato Gianni Alemanno, segretario nazionale del Movimento Indipendenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *